quello che c’è da sapere sul mercurio nel pesce e frutti di mare

2004 EPA e FDA Consigli fo; Donne che potrebbe diventare pregnan; Le donne che sono pregnan; Infermieristica Madre; Bambini piccoli

Pesce e frutti di mare sono una parte importante di una dieta sana. Pesce e frutti di mare contengono proteine ​​di alta qualità e altri nutrienti essenziali, sono a basso contenuto di grassi saturi, e contengono acidi grassi omega-3. Una dieta equilibrata ben che include una varietà di pesci e molluschi può contribuire alla salute del cuore e la corretta crescita dei bambini e lo sviluppo. Quindi, donne e bambini, in particolare, dovrebbero includere pesce o frutti di mare nella loro dieta a causa dei molti benefici nutrizionali.

Tuttavia, quasi tutti i pesci e molluschi contengono tracce di mercurio. Per la maggior parte delle persone, il rischio di mercurio mangiando pesce e frutti di mare non è un problema di salute. Eppure, alcuni pesci e crostacei contengono alti livelli di mercurio che possono danneggiare il feto in via di sviluppo o del sistema nervoso giovane del bambino. I rischi di mercurio nei pesci e crostacei dipendono dalla quantità di pesce e frutti di mare consumati ed i livelli di mercurio nel pesce e crostacei. Pertanto, la Food and Drug Administration (FDA) e l’Environmental Protection Agency (EPA) sono consigliando donne che possono diventare gravide, donne incinte o che allattano, ei bambini piccoli per evitare alcuni tipi di pesce e mangiare pesce e frutti di mare che sono inferiori a mercurio.

Seguendo questi 3 raccomandazioni per la selezione e mangiare pesce o frutti di mare, donne e bambini riceveranno i benefici di mangiare pesce e frutti di mare e di essere fiducioso che essi hanno ridotto la loro esposizione agli effetti nocivi del mercurio.

Cinque dei pesci più comunemente consumati che sono a basso contenuto di mercurio sono gamberetti, in scatola luce tonno, salmone, merluzzo, e pesce gatto; Un altro pesce comunemente mangiati, tonno bianco ( “bianco”) tonno ha più mercurio di tonno in scatola luce. Così, al momento di scegliere i vostri due pasti di pesce e frutti di mare, si può mangiare fino a 6 once (un pasto medio) di tonno bianco a settimana.

Seguire queste stesse raccomandazioni durante l’alimentazione di pesci e crostacei al vostro bambino, ma servono porzioni più piccole.

sano, deliziose ricette, da e riviste mangiar bene.

Mentre si sta esercitando, si dovrebbe contare tra …