tumore di Wilms e altro rene infanzia Tumori trattamento (pdqто): trattamento [] -clear sarcoma delle cellule del rene

Informazioni generali su Clear cellulare Sarcoma del Rene

Lo screening è alla ricerca per il cancro prima che una persona ha alcun sintomo. Questo può aiutare a trovare il cancro in una fase precoce. Quando il tessuto anormale o il cancro è trovato presto, può essere più facile da trattare. Con il tempo della comparsa dei sintomi, il tumore potrebbe aver iniziato a diffondersi; Gli scienziati stanno cercando di capire meglio che le persone hanno maggiori probabilità di ottenere alcuni tipi di cancro. Studiano anche le cose che facciamo e le cose intorno a noi per vedere se essi causano il cancro. Queste informazioni aiutano i medici raccomandano che dovrebbe essere proiettato …

Mentre poco si sa circa la biologia di sarcoma a cellule chiare del rene, la t (1; 17) (2T; p13) traslocazione stato segnalato. Come risultato della traslocazione, la fusione trascritto YWHAE-FAM22 è forme; questa trascrizione è stata rilevata nel 12% dei casi di sarcoma a cellule chiare del rene in una serie. 17p13 è il sito del P53 gen; tuttavia, questo gene non mostra l’espressione anormale e molto probabilmente non è coinvolto. [2] studi di espressione genica ha rivelato l’up-regolazione di marcatori neurali, con la conseguente attivazione del sonic hedgehog e percorsi Akt. [3] Quando è stata utilizzata la metilazione del DNA profiling, le caratteristiche epigenetiche di sarcoma a cellule chiare del rene, rabdoide tumori del rene e sarcoma di Ewing del rene, in confronto con quelli del rene non neoplastica, esposti distinti profili di metilazione del DNA in modo specifico tipo di tumore. Il modello di metilazione del DNA del sito THBS1 CpG è sufficiente per la distinzione di sarcoma a cellule chiare del rene da altri tumori renali pediatrici. [4]

Più giovane età e la malattia in stadio IV, sono stati identificati come fattori prognostici negativi per la sopravvivenza libera da eventi (EFS). [5]

Storicamente, le recidive sono verificati in lunghi intervalli dopo il completamento della chemioterapia (fino a 10 anni, tuttavia, con la terapia corrente, ricade dopo 3 anni sono infrequenti [6] Il cervello è un sito frequente di recidive, suggerendo che è a. sito santuario per le cellule che sono protetti dalla chemioterapia intensiva che i pazienti ricevono attualmente. [5,7,8] la consapevolezza dei segni clinici della malattia recidivante nel cervello è importante durante regolare follow-up. non ci sono raccomandazioni standard per la frequenza di imaging cerebrale durante il follow-up.