con la liposuzione, il peso dovrebbe guidare limiti rimozione di grasso: studio –

Di Alan Mozes

HealthDay Reporter

VENERDI, settembre 25, 2015 (notizie di HealthDay) – Anche se non c’è nessuna pallottola magica per la perdita di peso, la nuova ricerca suggerisce che i chirurghi possono essere in grado di rimuovere in modo sicuro più grasso durante l’intervento chirurgico di liposuzione di quanto precedentemente creduto.

In questo momento, i chirurghi seguono le linee guida che fissano un limite massimo di estrazione di 5.000 millilitri di grasso (11 libbre) per tutti i pazienti, indipendentemente dalle variazioni di peso corporeo o lo stato di grasso. Ma il nuovo studio suggerisce i chirurghi potrebbero usare indice di massa corporea di un paziente (BMI) per determinare la quantità di grasso di estrazione è sicuro. BMI è una stima approssimativa del grasso corporeo di una persona sulla base di misurazioni di altezza e peso.

“Il problema è che questa linea guida sembra che è stato scelto da un cappello”, ha detto il co-autore Dr Karol Gutowski, una scheda certificata chirurgo plastico e un professore associato clinica presso la University of Illinois a Chicago.

“E anche se la linea guida per sé è solo una raccomandazione, non la legge, alcuni stati – come la California -.. Legislazione sono passati sulla base di questa linea guida ma non c’è dati dietro di esso Nessuna scienza,” ha spiegato.

Quindici anni fa, Gutowski ei suoi colleghi istituire una banca dati per monitorare gli esiti delle liposuzioni eseguite da bordo certificata chirurghi plastici. “E abbiamo scoperto che se si dispone di un più alto indice di massa corporea, è possibile rimuovere più grasso in modo sicuro, il che significa che il calcolo dovrebbe essere basata su status unico corpo di ogni paziente,” ha detto.

Dr. Scot Glasberg, presidente della Società dei chirurghi plastici (ASPS), ha detto che la nuova analisi è “un approccio innovativo e più corrente di quello che abbiamo là fuori in questo momento.”

Glasberg ha detto che la “realtà è la liposuzione è incredibilmente sicuro. Ma ovviamente, se si inizia a prendere [più di 10 libbre] di grasso da una persona che pesa 130 libbre, rispetto a qualcuno che è 230, si sta guardando una situazione molto diversa . Quindi penso che l’idea di una scala mobile basata su BMI fa un sacco di senso. ”

i risultati dei suoi colleghi Gutowski e sono stati pubblicati nel numero di settembre di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva.

La liposuzione non è coperto da assicurazione più, e l’ASPS stima un $ 3,000 out-of-pocket cartellino del prezzo.

Di Alan Mozes

HealthDay Reporter

VENERDI, settembre 25, 2015 (notizie di HealthDay) – Anche se non c’è nessuna pallottola magica per la perdita di peso, la nuova ricerca suggerisce che i chirurghi possono essere in grado di rimuovere in modo sicuro più grasso durante l’intervento chirurgico di liposuzione di quanto precedentemente creduto.

In questo momento, i chirurghi seguono le linee guida che fissano un limite massimo di estrazione di 5.000 millilitri di grasso (11 libbre) per tutti i pazienti, indipendentemente dalle variazioni di peso corporeo o lo stato di grasso. Ma il nuovo studio suggerisce i chirurghi potrebbero usare indice di massa corporea di un paziente (BMI) per determinare la quantità di grasso di estrazione è sicuro. BMI è una stima approssimativa del grasso corporeo di una persona sulla base di misurazioni di altezza e peso.

“Il problema è che questa linea guida sembra che è stato scelto da un cappello”, ha detto il co-autore Dr Karol Gutowski, una scheda certificata chirurgo plastico e un professore associato clinica presso la University of Illinois a Chicago.

“E anche se la linea guida per sé è solo una raccomandazione, non la legge, alcuni stati – come la California -.. Legislazione sono passati sulla base di questa linea guida ma non c’è dati dietro di esso Nessuna scienza,” ha spiegato.

Quindici anni fa, Gutowski ei suoi colleghi istituire una banca dati per monitorare gli esiti delle liposuzioni eseguite da bordo certificata chirurghi plastici. “E abbiamo scoperto che se si dispone di un più alto indice di massa corporea, è possibile rimuovere più grasso in modo sicuro, il che significa che il calcolo dovrebbe essere basata su status unico corpo di ogni paziente,” ha detto.

Dr. Scot Glasberg, presidente della Società dei chirurghi plastici (ASPS), ha detto che la nuova analisi è “un approccio innovativo e più corrente di quello che abbiamo là fuori in questo momento.”

Glasberg ha detto che la “realtà è la liposuzione è incredibilmente sicuro. Ma ovviamente, se si inizia a prendere [più di 10 libbre] di grasso da una persona che pesa 130 libbre, rispetto a qualcuno che è 230, si sta guardando una situazione molto diversa . Quindi penso che l’idea di una scala mobile basata su BMI fa un sacco di senso. ”

i risultati dei suoi colleghi Gutowski e sono stati pubblicati nel numero di settembre di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva.

La liposuzione non è coperto da assicurazione più, e l’ASPS stima un $ 3,000 out-of-pocket cartellino del prezzo.

L’organizzazione ha detto che più di 211.000 uomini e donne sono stati sottoposti a liposuzione nel 2014, con un incremento del 5 per cento rispetto all’anno precedente. La procedura si colloca oggi il numero tre tra tutte le opzioni di chirurgia plastica, dopo rimodellamento del naso e l’aumento del seno, l’ASPS ha detto.

La maggior parte dei pazienti liposuzione sono donne, lo studio ha trovato. Tuttavia, Gutowski ha detto che gli uomini rappresentano oggi tra il 10 e il 15 per cento dei pazienti, una cifra che sale ad un massimo di 20 per cento se sono inclusi anche interventi chirurgici al seno di riduzione di sesso maschile.

Ha detto che la maggior parte dei pazienti sono trattati ambulatorialmente e tornare a casa il giorno stesso della procedura. E nonostante il dolore a breve termine, i pazienti sono in genere e in movimento subito. La maggior parte delle persone possono riprendere la loro solita routine quotidiana all’interno di un paio di settimane, ha aggiunto.

Per quanto riguarda il rischio, il gruppo di studio ha descritto l’attuale tasso di complicanze come “molto basso”, con gravi problemi che si verificano tra meno di uno su ogni 1.000 pazienti.

Per lo studio, i ricercatori hanno monitorato oltre 4.500 pazienti liposuzione. Nessuno dei pazienti è morto a seguito di estrazione del grasso, e il tasso di complicanze totale era inferiore al 1,5 per cento. La maggior parte delle complicazioni non sono stati considerati gravi, i ricercatori hanno detto.

Tuttavia, i ricercatori hanno trovato che il rischio di complicanze è salito come la quantità di grasso rimosso maggiore. Hanno notato che, mentre l’estrazione del grasso in media circa 4,5 sterline per paziente, coloro che hanno avuto più di 11 chili di grasso rimosso ha avuto un tasso di complicanze superiore alla media del 3,7 per cento.

Il team di ricerca ha anche scoperto che il fattore chiave nel rischio di complicanze si è rivelata BMI. Quelli con un più alto indice di massa corporea erano più in grado di tollerare la rimozione di grasso su larga scala rispetto a quelli con un BMI inferiore, gli autori dello studio hanno detto.

Ancora, i ricercatori hanno avvertito che, mentre il BMI potrebbe essere un parametro utile per la pre-determinare i livelli di sicurezza di rimozione del grasso, fattori di rischio individuali di ciascun paziente devono essere considerati.

La liposuzione non è esente da rischi, però.

Secondo gli Stati Uniti Food and Drug Administration, possibili complicanze comprendono le infezioni, i coaguli di grasso nei polmoni, possibile perforazione degli organi interni e anche la morte.

Alcuni studi stimano il rischio di morte a partire da tre morti per ogni 100.000 procedure eseguite. Altri studi hanno suggerito il rischio è compreso tra 20 e 100 decessi per 100.000 interventi chirurgici, ha detto che la FDA.

FONTI: Karol A. Gutowski, M.D., scheda certificata chirurgo plastico, e professore associato clinica, Università di Illinois a Chicag; Scot Glasberg, M.D., presidente, Society of Plastic Surgeons, e chirurgo plastico, New York Cit; Settembre 2015, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva

Grande! Ci sono sempre nuovi suggerimenti che possono rendere la vostra pelle un aspetto migliore.

Ottenere la pelle che si desidera con il nostro valutatore pelle personale.

Vedere se è giusto per voi e se è sicuro di fare a casa.

I fatti su procedure non chirurgiche.

Cosa usare e dove utilizzarlo.

Bucce, dermoabrasione, laser. Quale è la cosa migliore per la vostra pelle?

Trovare opzioni per un collo più giovane.

La verità su ciò che aiuta e cosa no.